• Dottoressa Cristina Montella

Rogers ed il suo approccio

L'approccio che utilizzo nel mio lavoro prende l'avvio dallo studio delle teorie di Carl ROGERS, padre fondatore della Psicologia Umanistica, dell' "Approccio Centrato Sulla Perosna" e della "Terapia Centrata sul Cliente". dunque, ROGERS era convinto che fosse dannoso considerare la psicoterapia come una relazione tra due persone nella quale una di esse, il "Paziente" , era considerato "malato", "squilibrato ", o che non conosceva la soluzione dei suoi problemi e per questo motivo si rivolgesse ad un'altra persona, il "Terapeuta", che era l'esperto, il quale diagnosticava il problema e la cura restando sempre un gradino più in alto del paziente. tale relazione rischia, però, di creare una dipendenza. Invece, più il cliente si assume la responsabilità nella gestione della propria vita, nel decidere i propri obiettivi, maggiori saranno le probabilità di successo.

Il cliente non è più un recipiente passivo di trattamento ma un soggetto attivo, capace, responsabile di autodeterminarsi.

L'approccio centrato sulla persona si basa su una concezione positiva della persona partendo dal presupposto che ognuno abbia valore e capacità.

Secondo ROGERS l,essere umano e in grado di auto comprenderai, modificare e migliorare il proprio comportamento.

Ruolo del terapeuta  diventa facilitare l'espressione delle potenzialità del cliente creando un clima di accettazione, empatia, responsabilizzazione,  che lo accompagni nel processo di crescita personale e che non si conclude neanche con la fine della terapia vera e propria.

MONTELLA DOTT.SSA CRISTINA | 484, Via Storta - 00123 Roma (RM) - Italia | P.I. 06046551005 | Cell. +39 347 3798060 | cristinamontella7@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy